• Via Aurelia Nord, 100 – 58100 Grosseto - Italia
  • Email: info@proatec.com
  • Inglese
  • Italiano
  • Spagnolo

105. Sostegno al Piano Nazionale di Sviluppo dei Popoli Autoctoni

Referenze

  • Nome Progetto: Sostegno al Piano Nazionale di Sviluppo dei Popoli Autoctoni
  • Committente : Banca Mondiale
  • Luogo : Panama
  • Periodo : 2020-2023

Descrizione

Il Progetto di Sostegno per l’Attuazione del Piano di Sviluppo per le Popolazioni Indigene è stato programmato per essere eseguito con finanziamento della Banca Mondiale, sotto la modalità di un prestito per un progetto di investimento per un importo di 85 milioni di USD (IBRD 8834-PA).

L’obiettivo del Progetto è rafforzare la capacità delle Autorità Indigene e delle istituzioni dello stato nel pianificare e attuare congiuntamente progetti e programmi di sviluppo per i territori indigeni, così come effettuare servizi pubblici selezionati nei territori indigeni in linea con la visione e le priorità delineate nel Piano di sviluppo integrale per i popoli indigeni.

Risultati attesi

Il Progetto è circoscritto negli Assi 1 (Politico-Giuridico) e 3 (Sociale) del Piano di Sviluppo che prevede investimenti in governance, istruzione, salute, acqua e servizi igienici, quindi ha una portata multisettoriale contribuendo: (i) a breve termine, colmare le lacune di infrastrutture prioritarie previste dalle autorità e dalle comunità indigene; (ii) a medio termine, migliorare la qualità e la pertinenza dei servizi nei territori indigeni; e (iii) a lungo termine, trasformare le relazioni tra il governo e le autorità indigene in modo da lavorare come partner nello sviluppo.

In ogni settore, il Progetto finanzierà interventi multilivello, tra cui l’esecuzione di opere civili, la fornitura di attrezzature, lo sviluppo di strumenti normativi e tecnici e la formazione di fornitori di servizi da parte di attori chiave, tra i più rilevanti.

a) Componente 1: Rafforzamento istituzionale e della capacità di governance per delle istituzioni del governo e le autorità indigene, con l’obiettivo di contribuire al primo pilastro del Piano rafforzando la capacità del governo e delle autorità indigene nello svolgimento delle funzioni di governance, chiave necessaria per migliorare le opportunità e le condizioni di vita nei territori indigeni.

b) Componente 2: Migliorare la qualità e la rilevanza culturale della fornitura di servizi di istruzione, sanità, acqua e servizi igienico-sanitari pubblici nei territori indigeni.

c) Componente 3: gestione del progetto, monitoraggio e valutazione, per garantire che la gestione complessiva del progetto sia soddisfacente, agile, trasparente e mantenga una partecipazione e un coordinamento efficaci tra le principali parti interessate.