• Via Aurelia Nord, 100 – 58100 Grosseto - Italia
  • Email: info@proatec.com
  • Inglese
  • Italiano
  • Spagnolo

110. Contratto di servizi per promuovere e facilitare l’accesso delle donne al mercato del lavoro (€mprende)

Referenze

  • Nome Progetto: Contratto di servizi per promuovere e facilitare l’accesso delle donne al mercato del lavoro (€mprende)
  • Committente : Unione Europea
  • Luogo : Costa Rica
  • Periodo : 2014-2017

Descrizione

Contribuire a una maggiore coesione sociale e territoriale della società costaricana riducendo: (1) le disuguaglianze sociali (accesso a beni, reddito, servizi), politiche (partecipazione, presa di decisioni, voce in capitolo) e comunicative (identità e appartenenza), (2) squilibri nello sviluppo regionale. In particolare, il progetto €mprende mira a contribuire a una maggiore indipendenza economica per le donne, nelle aree urbane, rurali e marginali, che si trovano in una situazione di vulnerabilità economica e hanno un potenziale imprenditoriale.

Risultati attesi

Raccogliere e sistematizzare esperienze, buone pratiche, opportunità, ostacoli, bisogni, sfide, rischi, ecc. che affrontano le donne imprenditrici e imprenditrici con disabilità, sia a livello regionale che nazionale, per accedere al mercato del lavoro, sia attraverso imprenditorialità (lavoro autonomo) o occupabilità.

 

R1. Identificare l’offerta di lavoro regionale e nazionale esistente per le donne imprenditrici e imprenditrici con disabilità e preparare una proposta per facilitare possibili nuove fonti di occupazione e lavoro autonomo.

R2. È stato sviluppato e implementato un Piano pilota in ciascuna delle regioni del progetto, con donne d’affari e imprenditrici con disabilità, che comprende due azioni specifiche che derivano dalla sistematizzazione delle esperienze al fine di minimizzare i rischi, gli ostacoli e le esigenze presentate, nonché massimizzare le opportunità e le buone pratiche.

R3. É stata definita una strategia di lavoro congiunta tra le entità che compongono o dovrebbero costituire la Rete di supporto interistituzionale responsabile dell’attuazione del Piano nazionale per l’inclusione lavorativa delle persone con disabilità in Costa Rica, in un rapporto di collaborazione fra pubblico e privato.