• Via Aurelia Nord, 100 – 58100 Grosseto - Italia
  • Email: info@proatec.com
  • Inglese
  • Francese
  • Italiano
  • Spagnolo

13. Sviluppo Integrato e Sostenibile delle Regioni Ararat e Vayots

Referenze

  • Nome Progetto: Sviluppo Integrato e Sostenibile delle Regioni Ararat e Vayots
  • Committente : Commissione Europea
  • Luogo : Armenia
  • Periodo : 2007-2010

Progetto

L’importanza del programma e della sua metodologia è dovuta a un approccio “bottom-up approach” nel quale il ruolo degli attori locali è promosso da iniziative di partecipazione allo sviluppo dei distretti rurali. Il programma pretende introdurre in Armenia questa strategia innovatrice nello sviluppo rurale come supporto alle azioni di promozione dello sviluppo sociale ed economico delle due regioni di Arat e Vayots Azor. Il programma, al fine di introdurre e implementare la metodologia Leader, ha previsto la creazione e formazione di due Gruppi di Azione Locale (GAL), uno in ciascuna regione, costituito da Istituzioni Locali, imprese rurali, operatori economici, organizzazioni della società civile e liberi cittadini. I GAL nascono come laboratori di analisi per rafforzare le capacità locali nel sostenere la creazione di uno sviluppo economico e sociale dei territori; nelle loro attività promuovono l’organizzazione di riunioni nelle comunità e alla presenza di tutti gli attori locali pubblici e privati, identificando, priorizando, implementando e sostenendo tecnicamente ed economicamente per mezzo di bandi e gare pubbliche i progetti che più rispondono alle strategie e politiche di sviluppo.

Le principali attività del programma si riassumono a continuazione:
• Sostegno per la creazione di strutture dei GAL come agenzie di interesse pubblico per promuovere lo sviluppo economico locale.
• Realizzazione di un sistema di identificazione, implementazione, monitoraggio e valutazione dei progetti di sviluppo.
• Sostegno alla definizione ai piani di sviluppo strategico territoriali.
• Supporto al disegno dei procedimenti di gara, valutazione e seguimento dei progetti approvati.
• Facilitare l’attivazione e mobilitazione delle risorse pubbliche e private locali in sostegno ai progetti di sviluppo.
• Formare il personale tecnico e amministrativo dei GAL per applicare come ONG/ONLUS locali all’accesso di fondi internazionali di cooperazione al fine di sostenere i progetti di sviluppo identificati dagli attori locali.
• Prestare servizi di assistenza tecnica alle Istituzioni Locali delle Regioni per facilitare lo sviluppo.
• Prestare servizi di assistenza tecnica e supervisionare i fondi assegnati ai beneficiari al fine di mantenere la fiducia delle Istituzioni local e internazionali.